Catalogo
21. Frontes - Bologna University Press
Collana
DISCI - Archeologia, Dipartimento di Storia Culture Civiltà - DiSCi
21. Frontes
Le facciate nell’architettura e nell’urbanistica di Pompei e di Ercolano
di Riccardo Helg
Nella città romana, gli elementi che contribuivano alla fisionomia del paesaggio urbano erano molteplici: gli spazi pubblici, per eccellenza luoghi di incontro e di celebrazione, le aree destinate agli scambi commerciali, motore della vita economica, i quartieri produttivi. Al pari di ogni altro edificio cittadino, anche le abitazioni concorrevano alla configurazione delle quinte stradali e alla caratterizzazione funzionale dei quartieri. La facciata, infatti, non era solo un elemento di separazione tra spazio pubblico e dimensione privata, ma costituiva l’interfaccia di collegamento con la dimensione urbana, l’elemento attraverso il quale l’iniziativa privata entrava in dialogo diretto con il paesaggio cittadino e si integrava con le attività svolte nella strada. Nonostante le sue significative implicazioni urbanistiche e architettoniche, lo studio delle facciate è stato uno dei temi d’
45,00
Disciplina
Storia
Argomento
Archeologia, Urbanistica
Formato
210 × 297 mm
Pagine
360
Anno
2018
Confezione
Brossura
Lingua
Italiano
ISBN
9788869233050