Open Access
Andrea Costa e l’Italia liberale - Bologna University Press
Andrea Costa e l’Italia liberale
Società, politica e istituzioni tra dimensione locale ed europea
di Carlo De Maria
La biografia di Andrea Costa ci riporta non solo alla storia di tutte le componenti del socialismo italiano di fine Ottocento, ma alla storia plurale della nascita della così detta “economia sociale” o “economia popolare”. Ripercorrendo la vita di Costa possiamo, dunque, fare il punto su un momento della nostra storia nazionale in cui la crescita delle forme associative, il processo di democratizzazione e lo sviluppo dell’autogoverno locale stavano procedendo parallelamente.

Tra il primo movimento comunale promosso da Andrea Costa nel 1883 e la crisi di fine secolo corre un periodo decisivo per la storia dell’Italia liberale, per il futuro delle autonomie e per i caratteri del movimento operaio e socialista. Dal movimento del 1883 emerse – si potrebbe dire “dal basso” o “dalla periferia”, in sostanza dal mondo delle autonomie sociali e dagli ambiti municipali –
20,00
Argomento
Storia moderna e contemporanea
Disciplina
Storia
Formato
170 × 240 mm
Pagine
168
Anno
2021
Confezione
Brossura
Lingua
Italiano
ISBN
9788869238574
ISBN online
9788869238581