Catalogo
Manipolazioni del corpo e mutilazioni genitali femminili - Bononia University Press
Collana
Seminario giuridico della Università di Bologna, Dipartimento di Scienze giuridiche - DSG
Manipolazioni del corpo e mutilazioni genitali femminili
di Federica Botti
Le mutilazioni genitali femminili costituiscono nei paesi d’origine una pratica identitaria di carattere culturale o rispondono a prescrizioni di carattere religioso? Hanno un’origine unica o non, piuttosto, un’origine policentrica? Esse vengono riscoperte in Occidente nelle comunità migranti come una forma di rispetto delle tradizioni e riproposte come pratiche attraverso le quali mantenere l’identità? In che misura le Mgf sono (o sono state) solo un fenomeno afro-asiatico e non piuttosto una pratica anche occidentale di controllo della sessualità della donna? Quale rapporto c’è tra la tendenza della componente maschile a stabilire delle forme di controllo del corpo femminile, della sua sessualità e queste pratiche? Qual è il rapporto tra le Mgf e le moderne pratiche di manipolazione del corpo femminile? Quale efficacia ha avuto la lotta delle donne negli organismi internazionali e nei
25,00
Disciplina
Giurisprudenza
Argomento
Diritto comparato
Formato
170 × 240 mm
Pagine
263
Anno
2009
Confezione
Brossura
Lingua
Italiano
ISBN
9788873954361