Catalogo
Microfisica della memoria - Bologna University Press
Collana
Microfisica della memoria
Leonardo Sciascia e le forme del racconto
di Giuliana Benvenuti
Ricomponendo l’immagine di Sciascia narratore attraverso la specola della tradizione letteraria siciliana e insieme del suo manzonismo, ci appare la parabola di una sperimentazione inquieta che indaga il significato della riscrittura letteraria della storia nel Novecento. Il confronto di Sciascia con il passato è riletto quale luogo di accesso alla realtà per mezzo della letteratura, nelle forme del romanzo storico e giudiziario, così come del poliziesco. La microfisica, intesa quale strumento di un’anatomia delle pratiche del potere, di cui metafora principale è l’Inquisizione, sorregge una scrittura che recupera, in sintonia con la microstoria, la memoria di coloro che sono stati ingiustamente condannati, di chi si è opposto fieramente a un potere iniquo. Le «oscene ore liete del potere», le pieghe inconfessabili, il compromesso e la collusione ai quali cede l’apparato dello Stato, cel
25,00
Disciplina
Letteratura e linguistica
Argomento
Critica letteraria
Formato
150 × 210 mm
Pagine
266
Anno
2014
Confezione
Brossura
Lingua
Italiano
ISBN
9788873958802