Open Access
Varianti anatomiche - Bononia University Press
Collana
Varianti anatomiche
La vera immagine dell'anatomia dell'uomo
di Giulia Adalgisa Mariani
Con il termine variante anatomica si definisce una particolare struttura anatomica la cui morfologia si discosta da quella osservata nella maggior parte degli individui. Diversamente dalle anomalie congenite, che per definizione sono considerate patologiche, le varianti rientrano in un quadro di normalità. È però evidente che conformazioni anatomiche peculiari possono interferire con le procedure diagnostiche e aumentare il rischio di complicanze durante gli interventi chirurgici. La conoscenza dell’anatomia umana e lo studio delle sue varianti rappresentano perciò un requisito indispensabile per ogni pratica medica, e l’attività settoria, che consente di individuare e documentare eventuali varianti rispetto alla normale anatomia umana, costituisce un supporto fondamentale alla medicina e alla chirurgia.
Il volume propone un excursus storico sulla pratica settoria, una introduzione a
12,00
Argomento
Medicina
Disciplina
Medicina
Formato
140 × 210 mm
Pagine
56
Anno
2020
Confezione
Brossura
Lingua
Italiano
ISBN
9788869236242
ISBN online
9788869236259