Catalogo
Imago universitatis - Cartaceo - Bononia University Press
Università
Storia moderna
Imago universitatis - Cartaceo
Vol. 1
a cura di Gian Paolo Brizzi, Andrea Daltri

I frequenti restauri che interessarono nei secoli scorsi la decorazione parietale del palazzo dell’antico Studio bolognese hanno disseminato una diffusa alterazione degli elementi che la costituiscono, dai nomi e dalle città di origine degli studenti alle componenti dell’apparato araldico. Tale aspetto, trascurato anche dagli studi più recenti, viene affrontato sistematicamente in questa opera, avvalendosi di una vasta ricerca sulla popolazione studentesca dell’Alma Mater Studiorum che ha consentito di individuare i committenti dei singoli stemmi e di effettuare una puntuale verifica dell’apparato araldico condotta tramite il confronto con il corredo storico-genealogico e bibliografico. Ciò ha consentito di restituire attendibilità alle informazioni contenute nelle migliaia di stemmi e di iscrizioni, ricostruendo in tal modo una sorta di onomasticon di quei giovani intellettuali che, da tante regioni dell’Europa, si portarono nelle scuole di Aranzio, Valsalva, Malpighi o Galvani per profittare del loro insegnamento e completare la propria formazione. Questo corpus può essere assimilato ad un originale Stammbuch , ad uno di quei libri amicorum che gli studenti portavano con sé durante il viaggio di istruzione per testimoniare le ragioni che li avevano fatti incontrare, il comune intento di arricchire la propria formazione ( amore scientiae ), lo scambio vicendevole di esperienze culturali e spirituali, la condivisione di un comune percorso intellettuale. Oggi per noi assume il valore di un’efficace testimonianza del contributo che questa Università, attraverso i suoi maestri e i suoi studenti, continuò a dare alla costruzione dell’identità culturale europea. La decorazione è qui presentata rispettando l’ordine cronologico della sua apposizione sulle pareti dell’Archiginnasio. Il primo volume comprende il periodo 1563-1611, mentre il secondo contiene la decorazione fino al 1803, quando il palazzo cessò di essere sede universitaria, includendo altresì i casi di incerta datazione.

GIAN PAOLO BRIZZI insegna Storia moderna all’Università di Bologna presso la quale dirige il Dipartimento di Discipline storiche, antropologiche e geografiche. Si è occupato di storia dell’alfabetizzazione, dei processi di formazione delle classi dirigenti in età moderna e di storia delle università. Dirige la rivista Annali di Storia delle Università italiane ed è segretario generale del CISUI(Centro interuniversitario per la storia delle università italiane). Quest’opera costituisce uno dei frutti di progetti Firb e Prin da lui diretti.

ANDREA DALTRI lavora presso l’Archivio Storico dell’Università di Bologna, dove si occupa di progettazione e di gestione di database con riferimento alla storia universitaria e alla mobilità degli studenti in età moderna. Negli ultimi anni ha pubblicato diversi articoli sulla decorazione parietale dell’Archiginnasio.

120,00
Disciplina
Università
Argomento
Storia moderna
Pagine
742
Anno
2011
Confezione
Brossura
Lingua
Italiano
ISBN
9788873956624
Materiali didattici
Brochure informativa